[From the book  Da Noli a Capo Verde. Antonio de Noli e l’inizio delle scoperte del Nuovo Mondo]

Nota del curatore 

Prof. Alberto Peluffo, presidente della Antonio de Noli Academic Society

 
   

A Peluffo - Prof. De Noli

Primo incontro a Noli. Nella foto, Alberto Peluffo, allora vicesindaco della Città di Noli, e il Prof. Marcello Ferrada de Noli. Sala Consiliare del Comune di Noli, estate 2005.

Dopo un lungo e impegnativo lavoro di redazione, è finalmente giunto il momento di pubblicare le relazioni presentate alla conferenza internazionale “Da Noli a Capo Verde”, tenutasi a Noli nel settembre 2010. Quando incontrai per la prima volta il professor Marcello Ferrada de Noli, non avrei mai immaginato che una conversazione occasionale potesse portarci così lontano. Il tema di Antonio de Noli e Capo Verde giunse come ultimo anello di una catena di argomenti diversi che toccammo durante quella conversazione, e l’idea di una conferenza internazionale, che egli avanzò immediatamente, mi sembrava un pensiero ottimista più che una reale possibilità.

I miei concittadini ed io avevamo pochissime informazioni sull’uomo che chiamavamo Anton da Noli: sapevamo che aveva scoperto Capo Verde, ma la nostra conoscenza si fermava là. E molto poco, di lui e della sua impresa, sapevano i turisti che spesso mostravano incredulità quando dicevamo, con orgoglio, che un marinaio ligure quasi sconosciuto aveva scoperto quelle isole.

Fu solo grazie alla competenza e all’impegno del professor de Noli che la conferenza divenne realtà nel 2010. Egli fu in grado di riunire un gruppo internazionale di studiosi, che vennero a Noli e fornirono un resoconto dettagliato della biografia di Antonio de Noli, oltre che della nascita e dello sviluppo della società capoverdiana. Poiché suo nonno, Vittorio Noli (italiano, nato nel 1881) è un discendente documentato della famiglia De Noli di Valleregia, usiamo per l’autore il cognome Ferrada de Noli; in Svezia, risulta come Ferrada-Noli.

All’organizzazione della conferenza, insieme alla Antonio de Noli Academic Society, presero parte il Comune di Noli, la Fondazione Culturale S. Antonio e l’Ambasciatore di Capo Verde in Italia, il dott. José Eduardo Barbosa. Desidero ringraziare tutti loro per l’impegno profuso.

Dopo la conferenza, l’intero gruppo degli studiosi e il sottoscritto hanno lavorato alla preparazione di questo volume. Le relazioni dovevano essere redatte e tradotte, per dare un resoconto completo dei lavori nelle tre lingue interessate: inglese, italiano e portoghese. Quest’opera è pertanto disponibile, in Italia e all’estero, per chiunque sia interessato alla storia delle scoperte geografiche e dello sviluppo del Nuovo Mondo. E’ lo stadio finale di questo progetto, ma anche il punto d’inizio di possibili, ulteriori studi su questi temi.

Come nuovo presidente della Antonio de Noli Academic Society, sono particolarmente orgoglioso di questo successo e aperto ad ogni nuovo contributo.

.

Society Board

Nella foto sopra, i membri del Consiglio Direttivo della Società, in occasione della conferenza Da Noli a Capo Verde, nella città di, 18 settembre 2010. Da sinistra: il prof. Corradino Astengo, il prof. Trevor Hall Ph.D., Marcel Balla M.A. (Vicepresidente della Società), il prof. Marcello Ferrada de Noli Ph.D. (fondatore della Società e Presidente Onorario), il Capitano Marittimo e scrittore Vasco Pires, l’Ambasciatore Dr. Jose Eduardo Barbosa (invitato alla riunione, non un membro ufficiale della Società), e il prof. Alberto Peluffo (Presidente della Società). Alla conferenza e alla riunione del Direttivo a Noli ha partecipato anche il prof. Lourenço Gomes Ph.D. – si veda altra foto sotto.

Ambassador Barbosa - Major Repetto

L’inaugurazione ufficiale della Conferenza su Antonio de Noli presso la Sala Consiliare del Comune di Noli, nel settembre 2010. Nella foto sopra, il sindaco della Città di Noli, Ambrogio Repetto, e l’Ambasciatore di Capo Verde in Italia, dr. José Eduardo Barbosa. All’estrema sinistra, il professor Marcello Ferrada de Noli.

Research Conference in Noli

Sessione plenaria della Conferenza: l’Ambasciatore Barbosa, il prof. Astengo, il Sindaco Repetto, il prof. Peluffo, il prof. Ferrada de Noli, il prof. Hall.

Prof. Gomes

Prog. Gomes 2

Nelle figure sopra, il professor dr Lourenço Gomes.

Board meeting

Il prof. Corradino Astengo (a destra) interviene durante la riunione del Direttivo della Società nella Città di Noli, il 19 settembre 2010. Ospiti speciali, il dr. José Eduardo Barbosa, Ambasciatore di Capo Verde in Italia (a sinistra) e il prof. Mario Lorenzo Paggi (al centro, sullo sfondo), all’epoca presidente della Fondazione Culturale. S. Antonio.

Dott. Balla

Sopra: la conferenza di Marcel Balla. In prima fila, l’Ambasciatore José Eduardo Barbosa.

Cap V Pires

Il capitano e autore Vasco Pires; a destra, il professor Trevor Hall.

 Prof HallProfessor Trevor Hall

Prof. Hall 2Professor Trevor Hall

.

Prof. AstengoProfessor Corradino Astengo

 Prof. De Noli & Ambassador Barbosa
Il professore emerito Marcello Ferrada de Noli, fondatore e presidente onorario della Antonio de Noli Academic Society, e il dr. José Eduardo Barbosa, Ambasciatore di Capo Verde in Italia, durante un precedente incontro a Noli, nel febbraio 2010.
 A Peluffo

Il Prof. Alberto Peluffo, presidente della Antonio de Noli Academic Society

Profe De Noli - CesenaIl professor Ferrada de Noli mentre fa ricerche nella sezione Servizio Conservazione e Ricerca, Biblioteca Malatestiana. Cesena, 2008.

.

marcel & CV Ambassador

Mr. Marcel Balla M.A., e l’Ambasciatore di Capo Verde in Portogallo, dott. Arnaldo Andrade Ramos. Vila Real de Santo Antonio, Portogallo, 2010.

Noli dinner Barbosa Peluffo

Il prof. Marcello Ferrada de Noli, l’Ambasciatore José Eduardo Barbosa e il prof. Alberto Peluffo. Noli, 2010.

plate Noli

Questa conferenza ha avuto luogo presso la Fondazione Culturale S. Antonio, nella Città di Noli (Savona), il 18 settembre 2010, per commemorare il 550° anniversario della scoperta di Capo Verde (1460-2010) da parte di Antonio de Noli: la sua grande impresa aprì le porte al mondo moderno.

Back cover-da noli